martedì 20 aprile 2010

Rosa boomerang



In un letto di Rose dalle innumerevoli Spine Amo perdermi, mescolando Piaceri a Dolori che si uniscono facendomi sentire Libera d’Essere tutto ciò che mi Riesce.

Inalo il Profumo di rossi Petali mischiato ad Umori, Lacrime e Sangue … corporeità che si palesa al cospetto di chi ha saputo Attendere oltre l’Attendibile, di chi ha saputo fare delle proprie Fragilità il suo stesso punto di Forza.

Abbarbicata alle radici Profonde dell’Esistenza, tento l’arrampicata verso quello Spiraglio che pare ghermirmi brandendomi al Collo … Non oppongo Resistenza alcuna, conosco il Tocco dal calore delle Mani.

CiecaMente mi fido.

Depongo la mia stessa Vita in quel Sudario che tanto Distante dalla Realtà hanno saputo Dipingere Infrangendo ogni regola del Chiaro Scuro ed ogni gioco di Luci rimescolando SapienteMente ogni Colore.

Lo isolo.

Ad uno ad uno ne raccolgo Brandelli deformi e con Pazienza Atavica ricompongo il Puzzle molto più simile all’Originale di quanto era stato dato di Credere. Conosco l’Immagine che Vi alberga, non mi servono foto, Posso lavorare meglio al Buio e Tu lo sai.

Null’altro conta per me.

Inasprire gli Animi non rientra nella mia Natura ma posso mutare all’Occorrenza nel Bisogno di difendere preservando quello che SO esser mio e Digrinar Oso denti ed artigli, noncurante di alcuna conseguenza o Mal’Edizione mi si possa Accavallare Addosso.

Sono brava col Boomerang.

Effetto andata senza Ritorno. Sorrido e mi rituffo Immergendomi in quest’Essenza di Rosa che m’Appartiene accarezzandone i Vellutati petali e sfiorando le Vetrate Spine. Sono a Casa tra gli Elementi miei. Sono a casa con l’Essenze Tue.

Volgo lo sguardo all’Impietoso orologio … inesorabile decreta Fini ed Inizi di cose da fare senza Pensare, di cose da dire senza Rinnegare.

Affondo la Testa nel mio cuscino che Odora di te mentre respiri di me e Sorrido Beata. Volo con il Pensiero a presto … Quando l’Aria sarà di te satura e canticchiando evado le mie faccende … abbracciata all’Idea di Te che Abbracci me.




6 commenti:

achab ha detto...

Ciao,bello anche questo scritto,sei un fiume senza fine,complimenti.

Pure Poison ha detto...

@achab : Spesso "troppo" incontenibile. Una forza della Natura Inarrestabile. Ma non è sempre una cosa positiva ...
Grazie

SquilibrioDeiSensi ha detto...

...senza aver letto il tuo post,vedo che il trip del puzzle prende...!
il traguardo più bello ed ambito è riuscire a vivere liberamente la propria sessualità,il proprio amore...chiaramente bisogna trovare la propria metà.
e tu l'hai fatto.
sono contenta per voi.
ci vuole intelligenza,sensibilità e coraggio,ci vuole verità,libertà interiore...
Meraviglia con le spine,
sei tanto Bella dentro.
un abbraccio
SdS

Pure Poison ha detto...

@SdS: Nessuna Libertà ha prezzo.
La vera Libertà NON è il luogo comune che molti credono sia ...
Libertà è poter Scegliere senza imposizione, a CHI incatenare la propria Vita Intessendo una Fitta Trama.
Sono solo uno specchio ...
Rifletto ciò che vedo.
Un abbraccio Sincero.

NERO_CATRAME ha detto...

Mi fido di te,ti fidi di me e la liberta si infrange in una forma universale.

Pure Poison ha detto...

@NERO_CATRAME : Fiducia Assoluta e Cieca.
Ma messa al Bando della Libertà Individuale a favore di quella Universale che Ci lega.